Italian Arabic Bulgarian Chinese (Simplified) Dutch English French German Portuguese Romanian Spanish Turkish

contatti

Dati-del-Comune

News

Siti Utili

BEE... dove il gusto incontra la cultura!

Dimensione caratteri

Il ricco programma della terza edizione di “BEE - pensieri, parole e formaggi”, manifestazione promossa dal Comune di Villanova Mondovì, è stato ufficialmente svelato a Torino, durante la conferenza-stampa di presentazione inserita nell’ambito della 32ª assemblea annuale dell'ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani). Dal 2013 la storica fiera di Santa Caterina ha intrapreso un cammino di rinnovamento, fortemente voluto dall'Amministrazione comunale del sindaco, Michelangelo Turco, e dell’assessore alle Manifestazioni, Michele Pianetta. Un nuovo corso racchiuso in tre lettere: “BEE”.

 

Una parola che ‘fotografa’ al meglio la tradizionale rassegna ovicaprina, giunta alla 16ª edizione, ma anche la storica fiera, gli appuntamenti di Librintavola e lo show culinario, MangiarVicino e la ‘colazione letteraria’, Mangiare in Piazza ed il Mercato del Gusto, i laboratori didattici ed altro ancora...Un evento in grado di legare la tradizione enogastronomica del territorio monregalese con una serie di proposte di livello culturale, affinché il visitatore possa immergersi in un vero viaggio all'interno del gusto. Una ‘chiave di lettura’ iniziata nel 2013 in stretta sinergia con la Condotta Slow Food Monregalese, Cebano, Alta Val Tanaro e Pesio, in allora guidata da Davide Ghirardi, prematuramente scomparso nel 2014. «Siamo orgogliosi di poter proseguire - dichiara Andrea Blangetti, fiduciario della Condotta Slow Food monregalese - il cammino avviato con Davide. Nel suo ricordo, infatti, ha preso forma il progetto Orti di Davide: grazie a questo fondo, ogni anno verranno realizzati e dedicati a lui due Orti in tutto il mondo. Per l'edizione 2015 di “BEE”, continueremo le attività didattiche ideate proprio da Davide (laboratori del gusto per adulti e attività per i bambini); inoltre, ospiteremo la regione Valle d’Aosta che, grazie alla collaborazione con la Condotta Slow Food di Aosta, sarà presente con “TASCAPAN, la piccola sacca del montanaro”: un paniere di prodotti tipici valdostani. Infine, organizzeremo una colazione letteraria nella mattinata di domenica, seguita dalla presentazione dei 'mieli di montagna' e dal laboratorio Capracontrocapra. Esperienze sensoriali a 360° per valorizzare la razza frabosana-roaschina ed in generale le produzioni di ‘alta quota’».

Nel programma ufficiale, particolare risalto all'innovativa formula dello “Show culinario”, riproposto dopo il successo ottenuto nel mese di settembre. Alle ore 12 di domenica 22 novembre, in piazza Rimembranza, sarà ospite lo chef livignasco Roberto “Roby” Longa. Introdotto dal giornalista Stefano Vegliani, inviato di Mediaset ed autore di Identità Golose, volto televisivo di Sport Mediaset con all'attivo quattordici Olimpiadi, il giovane talento valtellinese lavorerà ‘ai fornelli’, creando e raccontando due piatti ideati per l'occasione: «E' con grande piacere - afferma Longa - che ho accettato questo invito, soprattutto per la volontà di esaltare le produzioni delle ‘terre alte’. Un filo conduttore con la mia attività quotidiana, basata proprio sull'esaltazione delle materie prime a km zero grazie a tecnica e fantasia». Nel pomeriggio, alle ore 16, l'attesa sessione con Librintavola: ospite d'eccellenza la blogger e scrittrice Lydia Capasso, coautrice del libro "Gli Aristopiatti - Storie e ricette della cucina aristocratica italiana", edito da Guido Tommasi. Dall'anteprima al Salone del Libro di Torino, sino a Napoli, proseguendo per Roma, Milano e Firenze, la tappa di Villanova Mondovì precederà Mantova, Modena e Palermo: un vero e proprio giro d'Italia per un libro che racconta la nostra Penisola. Guidata sempre dal giornalista Stefano Vegliani, l'autrice napoletana presenterà le 207 pagine contenenti 72 ricette e le testimonianze di 13 famiglie nobili per un itinerario attraverso i segreti e i dietro le quinte delle cucine delle corti e delle famiglie aristocratiche italiane. Un cammino, un progetto condiviso con l'autrice Giovanna Esposito ed impreziosito dai disegni del giornalista e illustratore Gianluca Biscalchin. Cresce, dunque, l'attesa per la terza edizione di BEE, ricca di novità accanto ad ormai solide tradizioni come la possibilità di degustare piatti tipici “a chilometro zero”: ritorna, infatti, Mangiare in Piazza, l'assoluta novità 2014, che proporrà, tra gli altri piatti, la trippa di Villanova Mondovì, realizzata dalla Confraternita della Trippa e della Rustia di Villanova Mondovì, i ravioli frabosani di castagne della val Maudagna, l'ula al forno, la torta di patate, le bale d'asu, la porchetta di Pianfei, la carne alla brace e... “C'è fermento”! Grazie alla nuova partnership stretta con la Fondazione Amleto Bertoni di Saluzzo ed il supporto di FoodAround, sbarcheranno a Villanova Mondovì birre artigianali provenienti da tutta Italia e… non solo: la guida "Vinibuoni d'Italia" del Touring Club Italiano proporrà una nutrita selezione di vini autoctoni italiani con il suo banco di degustazione Enoteca Italia.

BEE, un festival delle eccellenze italiane!

Lydia Capasso, è nata a Napoli, vive a Milano ed è innamorata follemente di entrambe le città. È una restauratrice che adora mangiare, cucinare e scrivere di cibo. È del 2008 il blog Tzatziki a Colazione, il diario in rete in cui racconta di sé attraverso la cucina. Oggi scrive su Gastronomia Mediterranea, sulla Gazzetta dello Sport e collabora alla guida di Identità Golose.

@ http://tzatzikiacolazione.blogspot.it

Roby Longa, all’interno dell’hotel di famiglia di Livigno, ha creato con le sue mani una piccola e intima bomboniera di legno e cristallo: il “Cuore di Cembro Capsule Gourmet”. Solo cinque tavoli per regalare agli ospiti un viaggio di gusto e piacere, attraverso i piatti, i bicchieri ma soprattutto le emozioni. I produttori locali e le materie prime del territorio sono la fonte

d'ispirazione di quasi tutti i piatti del giovane chef livignasco. La valorizzazione della tradizione alpina, in particolare di quella valtellinese, è un punto di riferimento da cui partire per scoprire, passo dopo passo, nuovi orizzonti e frontiere del gusto. Negli anni la scelta di “Roby” si è spostata su ingredienti bio, integrali, cotture leggere e contaminazioni vegan.

@ www.robylonga.it

Stampa Email

Il Territorio di Villanova Mondovì

 

COORDINATE: 44° 21’0’’ N / I 7° 46’0’’ E
ALTITUDINE: 526 m.sl.m. (min.430 – max 881)
SUPERFICIE: 28.390 Km2
ABITANTI: 5.891 (anno 2014)
FRAZIONI COMUNALI: Bongiovanni, Branzola, Eula, Garavagna, Madonna del Pasco, Roracco, San Grato