Italian Arabic Bulgarian Chinese (Simplified) Dutch English French German Portuguese Romanian Spanish Turkish

contatti

Dati-del-Comune

News

Iscriviti

Tutto esaurito a Villanova Mondovì per BEE

Dimensione caratteri

Ben 125 espositori, oltre un migliaio di pasti serviti, circa 300 animali presenti: risultato oltre le migliori aspettative per “BEE - pensieri, parole e formaggi”, la manifestazione enogastronomica che è andata in scena ieri, domenica 22 novembre, a Villanova Mondovì. Sin dalle prime ore del mattino, approfittando di una bella giornata di sole, migliaia di persone si sono riversate nelle vie del centro storico. Cuore dell’evento, come vuole la tradizione, piazza della Rimembranza, che ha ospitato capre e pecore di qualità e razze diverse: Frabosane, delle Langhe, Biellesi, Garessine, Sambucane, Camosciate e Saanen. Proprio la rassegna ovicaprina, giunta alla sedicesima edizione, costituisce, da sempre, l’evento cardine della giornata, in cui peraltro trova spazio anche la storica fiera mercatale di Santa Caterina.

Numerose le iniziative collaterali: l’appuntamento letterario con “Librintavola” - con l’autrice de “Gli Aristopiatti”, Lydia Capasso - quindi il “Mercato del Gusto” di Slow Food - con la Regione ospite 2015, la Valle d’Aosta, e lo spazio del Presidio dei mieli di alta montagna - poi la manifestazione florovivaistica “Maturando”, le eccellenze a chilometri zero di “Mangiare in Piazza” e, infine, il riuscitissimo show culinario dello chef “Roby” Longa, accompagnato dal giornalista di Mediaset, Stefano Vegliani. Numerose le autorità presenti all'inaugurazione, guidata dal sindaco di Villanova, Michelangelo Turco, e dall'assessore alle Manifestazioni, Michele Pianetta, alla presenza di diversi sindaci del Monregalese. Prima del taglio del nastro, con il viceministro, Enrico Costa, ed il vicepresidente della Fondazione Crc, Guido Bessone, si è svolta la consegna del premio “Rastrello d'oro 2015”, assegnato a due rappresentanti della zona che si adoperano per preservare il patrimonio boschivo delle valli. Il riconoscimento, promosso dall’Amministrazione comunale, in collaborazione con le aziende agricole villanovesi Fratelli Castellino e Giovanni Denina, è stato attribuito a Cristina Scavone e Fiorenza Benso. Altre importanti citazioni per Pierina Esposito, Giovanni Viassone, Melchiorre Odasso, Daniele Danna, Giuseppina Basso, Anna Maria Manassero, Piergiorgio Lanza, Lorenzo Bruno ed Anna Toselli Fenoglio.

«Una manifestazione che si conferma vetrina d'eccellenza per il territorio - rileva il sindaco, Michelangelo Turco - a partire dalla ‘nostra’ De.Co. della trippa di Villanova Mondovì; anche quest'anno, BEE ha saputo richiamare turisti e visitatori, in un tripudio di degustazioni, show culinari, presentazioni, laboratori con le scuole». Come accennato, i numeri della terza edizione di BEE vedono un deciso incremento degli espositori: 125 in totale (+28% rispetto al 2014). Interessante anche il numero di capi presenti in piazza della Rimembranza: «I dati di questa edizione 2015 - sottolinea l'assessore Michele Pianetta, che ha coordinato la macchina organizzativa - testimoniano il successo dell'evento e siamo già al lavoro per presentare la candidatura a fiera nazionale. Ci confortano i risultati del sondaggio che è stato effettuato in fiera (300 le persone intervistate, ndr): il 95% dei visitatori è giunto a Villanova appositamente per BEE, con un livello di gradimento “alto”/”molto alto” ed una spesa pro-capite che supera i sei euro. Siamo decisamente soddisfatti».

Nel pomeriggio di sabato, inoltre, applausi per la proiezione del documentario “Vard l'Beu. Il bue grasso” del regista Stefano Rogliatti, che ha introdotto il dibattito sul “Valore dell'oro rosso...” alla presenza dell'assessore regionale all’Agricoltura, Giorgio Ferrero, del direttore generale dell'Istituto Zooprofilattico di Piemonte, Liguria e Valle d'Aosta, Maria Caramelli, e del direttore dell'APA Cuneo, Bartolomeo Bovetti, moderati dalla giornalista Chiara Pottini (RAI). In apertura, anche la consegna di due riconoscimenti, da parte dell’Amministrazione comunale di Villanova Mondovì, alla Condotta Slow Food Monregalese, Cebano, Alta Val Tanaro e Pesio ed alla Confraternita della Trippa e della Rustìa: “con riconoscenza e gratitudine per la collaborazione e l'entusiasmo nella difesa delle tradizioni locali”, le motivazioni. Mentre cala il sipario su BEE, l'osteria Cavallo Rosso di Villanova Mondovì si prepara ad ospitare il gran finale di un'intensa settimana: martedì 24 novembre, infatti, avrà luogo la cena di chiusura della manifestazione, a cura della Condotta Slow Food Monregalese, sottotitolata "Ci facciamo in quattro per BEE". Quattro presidi Slow Food accompagnati da altrettante birre piemontesi: il cardo gobbo di Nizza Monferrato, la rapa di Caprauna, il miele di alta montagna e lo zafferano del Marocco.

Ecco le immagini dell'edizione 2015 di BEE.

 

Stampa Email

Il Territorio di Villanova Mondovì

 

COORDINATE: 44° 21’0’’ N / I 7° 46’0’’ E
ALTITUDINE: 526 m.sl.m. (min.430 – max 881)
SUPERFICIE: 28.390 Km2
ABITANTI: 5.891 (anno 2014)
FRAZIONI COMUNALI: Bongiovanni, Branzola, Eula, Garavagna, Madonna del Pasco, Roracco, San Grato